E STA A TE!, dall’1 al 7 luglio a Reggio Calabria

E!State Liberi – Un campo di impegno e formazione sui beni confiscati alle mafie

“Democrazia, giustizia sociale, solidarietà, non-violenza, trasparenza e verità non possono essere soltanto parole, belle e astratte.” – don Luigi Ciotti

DOVE: POLISTENA (REGGIO CALABRIA)
QUANDO: 1 – 7 luglio 2019
POSTI: 20 ragazze/i
COSTO: 140€ + Volo

Quest’estate vivremo con i nostri ragazzi il campo estivo “E!State Liberi!”, che si terrà in un bene confiscato alla ndrangheta nella zona di Rosarno. Un’esperienza di impegno, confronto e formazione alla scoperta della mentalità mafiosa e del business dei migranti. I ragazzi che prenderanno parte al campo avranno l’opportunità di offrire un aiuto concreto nei terreni confiscati e di socializzare con la popolazione per dare solidarietà, testimonianza e una prospettiva di vita diversa.

I terreni confiscati sono gestiti dalla Cooperativa sociale Valle del Marro – Libera Terra: un progetto economico, etico e sociale, che coltivando prodotti biologici e contribuendo allo sviluppo di un modello di agricoltura sociale genera lavoro etico e un sistema economico virtuoso basato sui principi della legalità.

La settimana prevederà una suddivisione precisa delle giornate: al mattino la conoscenza dell’azienda e l’impegno manuale sui terreni confiscati alla mafia nella Piana di Gioia Tauro. Dopo il pranzo tutti insieme, al pomeriggio sono state pianificate visite nelle realtà presenti in zona e testimonianze con scrittori, giornalisti, familiari di vittime di mafia, referenti di Libera e operatori di Emergency. Gli appuntamenti serali ci vedono coinvolti in opportunità di riflessione tramite Cineforum e laboratori così come in attività di svago e di socializzazione con le comunità di riferimento.

In preparazione dell’esperienza estiva, vogliamo ricordare come lo scorso 23 maggio abbiamo ospitato Antonio Napoli, vicepresidente Cooperativa Valle del Marro – Libera Terra, che ha brevemente raccontato ai ragazzi che partiranno la storia della sua terra, le radici della Cooperativa e le opportunità di sviluppo che ci sono oggi.

Per informazioni emilio.zubiani@aclibergamo.it

ISCRIVITI A QUESTO VIAGGIO!